Delizie estive sul Lago di Bienne

#SharedKitchen è in clima di vacanze estive: facciamo tappa sul Lago di Bienne, da Patrizia e Jon, che – insieme al nostro partner culinario Betty Bossi – cucineranno una cena estiva e regionale per i loro amici.

Patrizia e Jon ci accolgono nella loro splendida abitazione direttamente sulle rive del Lago di Bienne, con vista sullo Chasseral. Costruita circa un anno fa, sono ora strafelici di condividere la loro casa con noi – soprattutto la cucina, che non è solo il cuore dell’abitazione, ma anche il fulcro di tutta la famiglia. «È stata Patrizia a scegliere e arredare la nostra cucina. Ed è stata lei anche a presentare la candidatura per #SharedKitchen!», racconta Jon ridendo. «A tutti e due nella vita piace cucinare e trascorrere del tempo insieme ai fornelli è puro relax.» Per Patrizia era importante scegliere gli utensili da cucina che aiutassero i due figli a preparare piatti sani in modo facile e veloce. «Sono felice di poter scoprire oggi altri trucchetti e suggerimenti sugli utensili e spero di poter imparare qualcosa di nuovo», spiega Patrizia. E naturalmente noi la accontenteremo: Bernadette, consulente Miele, è qui con noi ad assistere i padroni di casa nella preparazione della cena.


Come tra l’altro già nei precedenti eventi #SharedKitchen, abbiamo qui anche Marco, cuoco professionista di Betty Bossi. «La sfida di oggi è cucinare per gli amici gastronomi di Patrizia e Jon», spiega Marco. «Entrambi hanno richiesto per i loro ospiti un menù estivo con ingredienti regionali.» Nella creazione dei piatti, il cuoco ha pensato a qualcosa di particolare, donando al menù un tocco di freschezza asiatica. Siccome i padroni di casa vivono proprio sul lago, sarà servito del pesce persico locale insaporito con salsa di soia e agresto, accompagnato con riso cotto al vapore e speziato con lo zenzero. Ad aprire la cena estiva sarà però una variazione del couscous freddo e piccante con fragole e peperoncino, oltre a una croccante tarte tatin di ratatouille. Pomodori, melanzane e zucchine sono le verdure del momento, così come i lamponi, che saranno utilizzati per il dessert.


«Non vedo l’ora di cucinare insieme a Marco, vedere cosa fa e scoprire le meraviglie che preparerà con noi. E sarà un piacere accogliere anche i nostri amici», spiega Jon. «Molti di loro lavorano nella ristorazione. E i gastronomi si invitano più raramente. Quindi è ovvio volerli entusiasmare con il nostro menù!» Quindi prepariamo insieme il menù!


Il tardo pomeriggio ci riserva un’altra sorpresa: un caro amico viticoltore di Jon arriva in barca per portarci il vino da accompagnare alla cena. Ci stupisce il fatto che questa consegna non sia solo un favore tra amici: infatti tutti gli abitanti e i ristoranti intorno al Lago di Bienne possono farsi rifornire «via acqua» dalla cantina Frauenkopf di Twann.


Dopo aver messo il vino in fresco, manca solo da riordinare la cucinare e apparecchiare la tavola.


«Peccato che il tempo non collabori», dice Patrizia, «dovremo mangiare all’interno. Ma non importa, gli ospiti apprezzeranno lo stesso!» E ha ragione! Nonostante la pioggia estiva, Patrizia, Jon, i loro due figli e gli ospiti trascorrono una meravigliosa serata!