Meal sharing – il pranzo 2.0

Nella nostra ricerca di progetti interessanti ci siamo imbattuti nella piattaforma svizzera di meal sharing Margrit. Vi portiamo con noi a casa di Silvia a Berna e vi mostriamo come perfetti sconosciuti pranzano insieme.


Tobias e Stefan Ganz sono le due menti creative dietro la piattaforma di meal sharing Margrit. I due fratelli hanno una missione molto chiara: raccogliere attorno alla stessa tavola perfetti sconosciuti e far loro condividere un pasto. Ne avevano abbastanza delle noiose, stressanti e poco salutari pause pranzo a cui erano abituati durante la settimana lavorativa. «Da bambini andavamo spesso a pranzo dalla nostra nonna Margrit. Alla sua tavola non mancava mai un posticino per noi», racconta Stefan. «E questo è il dolce ricordo che ci ha ispirati!» È così che i due cuochi per passione hanno fondato Margrit – volevano omaggiare la loro nonna.


Ma torniamo alla missione di Stefan e Tobias: il loro obiettivo infatti non era solo tenere vivo il ricordo della loro nonna, ma volevano anche restituire qualcosa alla società. Ci sono molte persone a cui piace cucinare a casa durante la pausa pranzo. È il caso ad esempio della nostra padrona di casa Silvia: «Al mercoledì cucino il pranzo a casa, e per me non cambia molto preparare per due o per più persone», ci spiega Silvia. La simpatica bernese utilizza la piattaforma Margrit sin dal suo lancio nel 2016 e cucina regolarmente pranzi per fino a otto persone che le consentono di «riempire» le sedie vuote al suo grande tavolo. «Mi piace chiacchierare e mangiare con perfetti sconosciuti. È divertente e si possono incontrare facilmente persone nuove», aggiunge Silvia.


«È bello che le persone più disparate mangino e passino tempo insieme», spiega Tobias. «C’è molta gente che cerca lo scambio con altri.» Così facendo, riunendosi per pranzo non solo si gode del piacere della buona tavola, ma si trovano anche interessanti argomenti di conversazione. Siamo stati molto felici di partecipare a questo pranzo e di poter osservare i volti sorridenti degli ospiti di Silvia. Alle nove persone sedute al suo tavolo, la bernese ha servito un fresco menù estivo: un’insalata croccante con erbe aromatiche, il piatto preferito di suo figlio «penne alla Leo» e una piccola sorpresa: rose di mele al forno.


Anche te piacerebbe pranzare con Silvia a Berna o da qualche altro padrone di casa? Oppure vuoi riproporre a casa tua il menù di Silvia? Di seguito trovi tutte le informazioni per farlo.