Una giornata sulle Alpi: picnic al lago di Partnun

Redatto da: Valeria Mella, LittleCITY.ch


Un lago alpino con acqua cristallina circondato da imponenti cime. Sì, il lago di Partnun è decisamente una perla delle Alpi svizzere. E cosa c’è di meglio che unire a una splendida escursione nei Grigioni un bel picnic?


Iil quarto e ultimo viaggio nelle più incantevoli location #BeyondBBBQ della Svizzera ci conduce nel cantone dei Grigioni, più precisamente a St. Antönien. Non lontano dal piccolo comune della Prättigau si trova il mio posto preferito nelle Alpi svizzere: il lago di Partnun.


L’idilliaco lago di montagna si trova a 1869 m sul livello del mare ed è circondato dalle impressionanti pareti rocciose della Catena del Rätikon. A soli due chilometri in linea d’aria, ci si trova già in Austria, più precisamente a Montafon. 


Già il viaggio per St. Antönien è promettente. Da Landquart, il sentiero si snoda lungo la montagna passando per graziosi paesini come Luzein o Pany, fino ad arrivare a St Antönien.


Arrivando con i mezzi pubblici, si deve scendere alla fermata «St. Antönien Rüti». Da qui, l’escursione al lago di Partnun dura due ore (400 metri di dislivello). Se scegliete di arrivare in auto, andate al parcheggio numero 6. Da lì l’escursione dura circa un’ora.


Benvenuti «Dietro la luna, a sinistra»


Quella che suona come una frase ammiccante è onnipresente qui, perché «Dietro la luna, a sinistra» è lo slogan ufficiale di questa regione dei Grigioni! Effettivamente, a St. Antönien mi sento un po’ lontana dal resto del mondo. Ed è esattamente questo che rende questo posto così speciale.


Già l’escursione al lago di Partnun è veramente incantevole, e con un pizzico di fortuna è possibile scorgere o per lo meno sentire qualche marmotta lungo il percorso. Una volta raggiunta l’ultima collina, ecco la meraviglia ai vostri occhi: il lago di Partnun!


Il cristallino lago di montagna è incastonato in modo pittoresco tra i massicci montuosi del Sulzfluh e dello Schijenflue. Se si arriva sufficientemente presto al mattino, con un po’ di fortuna si può assistere allo spettacolo delle montagne riflesse nelle acque del lago. Un sogno!


Il momento più bello qui è quando il sole si nasconde ancora dietro le montagne e la nebbia si sta lentamente alzando sulle pareti rocciose. Vale la pena essere al lago prima delle nove. In genere è spesso uno specchio d’acqua fino a quando il sole splende sull’intero lago, nei mesi estivi verso le nove e mezzo.


Picnic a quasi 2000 metri sul livello del mare nei Grigioni


Trovare la giusta location per fare un picnic non è difficile. Intorno al lago di Partnun ci sono numerosi angoli in cui sedersi e grigliare, e tutti invitano a fermarsi. Oppure si può portare una coperta e allestire un bel picnic, come facciamo noi. 


Decido di fermarmi sul piccolo molo con la panchina. Il posticino perfetto per un bel picnic a base di specialità regionali. Il menù prevede un’insalata di orzo, panini alle bietole con formaggio di montagna dei Grigioni e una piccola tortina di noci dei Grigioni. Dopo il delizioso picnic facciamo un giro con la barca a remi. Il piccoli importo per il noleggio della barca viene semplicemente gettato in un salvadanaio.


Il periodo migliore per visitare il lago di Partnun


La neve è un’ospite quasi fissa del lago di Partnun e anche nei mesi estivi capita che St. Antönien sia ricoperta di bianco. Due anni fa abbiamo trascorso un mese intero al lago di Partnun per un progetto e ha nevicato due volte, a fine giugno e fine agosto. Pertanto, prima del viaggio si dovrebbe comunque dare un’occhiata alle previsioni del tempo. Il periodo migliore per una gita all’incantevole lago alpino è da giugno a ottobre.