Chia pudding alla pesca

I dessert vegani sono di grande tendenza. Grazie ai lamponi e alle pesche, il nostro chia pudding contiene una dose extra di vitamine. Siamo curiosi di scoprire cosa ne pensate!


Preparazione: circa 10 minuti

Lasciare in ammollo: circa 30 minuti Mettere al fresco: circa 2 ore


Per 4 bicchieri da circa 2 dl ciascuno


3 dl di drink alla soia senza zuccheri aggiunti oppure acqua

3 CC di semi di chia (v. nota)

½ cc di vaniglia macinata

3 CC di succo denso di pera (Birnel)

100 g di lamponi, pestati


300 g di pesche, a spicchi

300 g di gelato di soia alla vaniglia (Karma)

qualche chips di cocco (Karma)

qualche foglia di menta piperita


1. Mescolare bene il drink alla soia, i semi di chia e la vaniglia, lasciare in ammollo con coperchio per circa 30 minuti. Aggiungere succo denso di pera e lamponi, versare nei bicchieri, lasciar raffreddare per circa 2 ore con coperchio.


2. Distribuire le pesche sul pudding. Formare le palline di gelato, sistemarle sopra al pudding e spolverare con le chips di cocco e la menta.



Nota: 

i semi di chia e le chips al cocco sono disponibili nei supermercati più grandi.

Consiglio Betty Bossi:

Invece delle pesche, utilizzare prugne oppure frutti di bosco. Invece del drink alla soia, utilizzare drink alle mandorle, all’avena oppure latte.

Consiglio per il forno a vapore Miele:

Sistemare le pesche in un contenitore per forno a vapore forato, cuocere per circa 10 minuti a 95 gradi. Le pesche diventano così particolarmente morbide e il loro sapore è particolarmente intenso.

Di più su